Faccio un giro sulla mia vita. Poi Torno!

Faccio un giro sulla mia vita. Poi Torno!

19 febbraio, 2018

No se nasse a Gravo



Sior Antonio Merlato rappresentante de nobile famegia graisana, dopo una giornata di "bevue", ormai quasi accasciato sul tavolo dell' Osteria "De Tanori" in Piassa Granda, e quasi borbottando esordisce così:

"Duto ze, duto no ze  qua su l' Isola d' Oro, ma al vero problema ze un oltro, più serio, più tragico, più ...problema...

Al problema vero ze che qua semo sempre de meno, sempre più pochi, pian pian se destuemo, scomparimo.
Al vero drama nostro ze che no nasse più nissun in stò paese.
Desso la lege dise che se tu ha de strucate un brusco tu devi 'ndà a Monfalcon, figuremosse cò nasse un mamolo 'ndola i te manda.

Murì, solo murì per al momento i te permete a qua.
Importante ze 'ndola che tu nassi no 'ndola che tu mori!

Proprio 'desso che i mamuli i ze duti studiai e che, prima o poi, varemo un garghe genio de ricordà, de imortalà.
Cussì comò che incuo su i libri tu cati scrito:
Biagio Marin, poeta, nato a Grado
tu catarà :

Giovanni Marchesan, scienziato atomico, nato a...Palmanova (furlan)
o pezo:
Matteo Troian, campione olimpico, nato a Monfalcone (bisiaco).
No ciacolemo de qui che magari i va nasse a Nuova Goriza che costa de meno
Kako jè...dobro...dobro!"

Borbottando rabbioso barba Antonio Merlato si appisola sul banco.
E continua a sognà...


Sogno o realtà, questa è la vita!
Ma dove comincia il sogno, la fantasia e dove comincia la realtà, qual' è il giusto confine?
Un vero dilemma, tutto è possibile e nel contempo tutto è impossibile.
Share/Bookmark

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Hi! Would you mind if I share your blog with
my twitter group? There's a lot of people that
I think would really appreciate your content.
Please let me know. Thanks

Ennio Pasta ha detto...

ok no problem if you like